GLADIATORE

Dati tecnici:

 

Apertura alare: 145 cm.
Lunghezza:110cm.                                                   Motore: Supertigre G60                               Elica:11x7                                                                                    Peso: 2400g
Radio: Futaba  FF9
Gruppo: R.C.R. Roma

 

Gladiator

Questo un modello che nasce dalla collaborazione con un altro aeromodellista  con il quale ci siamo divisi i compiti per una pratica realizzazione. Avevamo pensato che, con minor fatica e minor spesa saremmo  riusciti a fare due modelli, come se si lavorasse in una catena di montaggio. Nel senso che uno di noi faceva presto e bene quella parte della costruzione che pi gli gradiva e l'altro la parte rimanente. Ovviamente concordando i diversi impegni. Il primo modello fu realizzato in tempi molto brevi. Questo della foto rimase in un sottotetto di una casa in Umbria per circa un lustro.

Poco tempo fa, ho ripreso dal sottotetto quello che era stato realizzato. Ho deciso di ultimarlo, impegnandomi ad utilizzare solo materiale di recupero ( stata una sfida e non un allineamento alla crisi economica incombente).

Ho cos riesumato un vecchio ST 60 di una quarantina di anni fa, ho recuperato: cerniere, squadrette, silenziatore, leveraggi, servi, carrelli, ruote ecc. ecc. compreso anche il materiale di ricopertura che ho trovato in una vecchia scatola: il Solartex, residuo di vecchie costruzioni. Questo materiale essendo autoadesivo a caldo e termoretraibile, con il tempo ha perso gran parte delle sue caratteristiche. Con il risultato che l'incollaggio stato abbastanza difficoltoso e la tensione sulla struttura lascia alquanto a desiderare. Comunque nel complesso (come si vede) da lontano...fa una bella vicinanza.

Per non fare il "solito" Gladiator ho pensato anche di realizzare una modifica che, probabilmente, sarebbe stata inutile a tutto: l'ho dotato di flaps.

Nei giorni scorsi ho fatto il collaudo e - come previsto per ogni Gladiator che si rispetti - vola egregiamente ed i flaps ..."flappano".

In definitiva, il volatile ha atteso a lungo prima di fare il primo volo, ma ora sembra che abbia una smania di stare in cielo come se fosse un aereo scuola attuale...ignorando che un vecchio volatile di altri tempi.